Wavves – Demon to lean on


Le sensazioni del garage-pop moderno son tutte tipo che prima poi smettono di fare stronzate rumorose e iniziano a voler dimostrare quanto valgono (e la risposta è quasi sempre un cazzo di niente). Nel caso di Nate Williams abbiamo a malapena dimenticato King of the Beach che ci tocca sorbirci l’ennesimo plagio degli Weezer, già che con gli originali si fa una fatica boia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...